Agevolazioni scolastiche

DIRITTO ALLO STUDIO SCOLASTICO E BANDO COMUNALE PER L'ASSEGNAZIONE
DELL'INCENTIVO ECONOMICO INDIVIDUALE PACCHETTO SCUOLA.
L’attuale quadro normativo di riferimento è costituito dalla Legge regionale 32/2002, che conferma
un ampio raggio di azione delle politiche regionali per il diritto allo studio, volte a garantire pari
opportunità di accesso all’istruzione scolastica rimuovendo ostacoli di ordine economico, sociale e
culturale ed a perseguire il miglioramento della qualità e della efficacia del sistema educativo nel
suo complesso. In tale ambito si inserisce il sistema di provvidenze economiche individuali a
carattere selettivo, destinate a studenti delle scuole statali, paritarie private e degli Enti Locali,
secondarie di primo e secondo grado, appartenenti a famiglie in condizioni economiche
svantaggiate.
   
È on line, nella sezione Bandi, Concorsi e Gare, il modello per presentare la domanda per
accedere agli incentivi economici individuali finalizzati a sostenere le spese necessarie per la frequenza scolastica (libri scolastici, altro materiale didattico e servizi scolastici).
Gli incentivi sono erogati al fine di promuovere l’accesso ed il completamento degli studi sino al termine delle scuole secondarie di secondo grado e dei percorsi IeFP, garantendo, nel contempo, quanto più possibile la massima omogeneità ed equità sul territorio regionale.

GRADUATORIA DEFINITIVA IDONEI PACCHETTO SCUOLA 2020/2021
 

L'Amministrazione Comunale di Castelnuovo Berardenga comunica che è stata approvata la graduatoria definitiva degli idonei al contributo "Pacchetto Scuola" anno scolastico 2020/2021 per gli studenti delle:
- scuole secondarie di primo grado
- scuole secondarie di secondo grado 
- percorsi di Istruzione e Formazione Professionale – I e FP – presso una scuola secondaria di secondo grado o una agenzia formativa

La Graduatoria definitiva  è visionabile nella sezione ALLEGATI
N.B. In ottemperanza al Regolamento UE n.679/2016 sulla protezione dei dati, gli studenti sono individuabili con il numero di protocollo rilasciato nella ricevuta d'inserimento della domanda online.

La graduatoria dei beneficiari, con l'indicazione degli importi assegnati, sarà pubblicata sul sito del Comune dopo la ripartizione regionale delle risorse disponibili.

Si consiglia di seguire i successivi aggiornamenti per sapere quando saranno pronti i pagamenti delle somme assegnate.