Norme Tecniche di attuazione del Piano Strutturale

art. 76 Sub-sistema delle Basse Colline dell'Arbia

1. Nel territorio del sub-sistema ogni azione di governo deve consentire o favorire il raggiungimento dei principali obiettivi di seguito elencati:

  • - salvaguardia e sviluppo dell'attività agricola ;
  • - controllo delle trasformazioni sul patrimonio edilizio esistente al fine di garantirne la tutela dei caratteri morfotipologici;
  • - realizzazione di percorsi e itinerari ambientali, culturali, storico-artistici, enogastronomici, sostenuti da un'offerta ricettiva qualificata e diversificata;
  • - manutenzione e presidio della continuità della rete viaria minore;

2. Il Sub-sistema si caratterizza per l'evidenza dei principi insediativi definiti dalla sezione territoriale valle-crinale-valle. Tutela dei caratteri persistenti del paesaggio agrario e soprattutto del rapporto territoriale con il fondovalle definito sul versante dell'Arbia come Parco fluviale di interesse d'area vasta e su quello opposto come Infrastrutturazione ambientale.
L'abitato di Monteaperti potrà avere interventi di margine senza avanzamento del fronte edificato e mantenendo le discontinuità esistenti.

3.Nell'ambito del Sub-sistema sono vietate:

  • - le bonifiche agrarie di cui all'art 42

4. Area a prevalente funzione agricola.