20.09.2019 - Il Comune di Castelnuovo Berardenga aderisce alla rete RE.A.DY

Il Comune di Castelnuovo Berardenga entra a far parte di RE.A.DY, la Rete Nazionale delle Pubbliche Amministrazioni Anti Discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere costituita da enti locali e regionali che hanno avviato politiche per favorire l’inclusione sociale di cittadini e delle cittadine LGBT (lesbiche, gay, bisessuali e transessuali/transgender). L’atto è stato approvato dalla giunta comunale, che, come afferma il sindaco, Fabrizio Nepi “ha voluto così confermare l’impegno per sviluppare azioni, provvedimenti e atti finalizzati a contrastare qualsiasi discriminazione basata sull’orientamento sessuale e sull’identità di genere”.

“Il Comune di Castelnuovo Berardenga - aggiunge l’assessore alle politiche sociali, Martina Borgogni - ha voluto aderire alla rete RE.A.DY con la piena condivisione degli obiettivi che puntano a favorire l’emersione dei bisogni della popolazione LGBT avviando un confronto con le associazioni LGBT locali e sviluppando azioni positive sul territorio. Su queste basi, siamo pronti a unirci agli altri enti locali e regionali della rete per promuovere culture e politiche delle differenze e contrastare ogni forma di discriminazione basata sull'orientamento sessuale e sull'identità di genere”.