02.08.2019 - Castelnuovo Berardenga e Monteriggioni: verso una sede decentrata a Quercegrossa per avvicinare i servizi ai cittadini

Organizzare una sede decentrata a Quercegrossa per agevolare l’accesso ad alcuni servizi comunali da parte dei cittadini di Castelnuovo Berardenga e Monteriggioni. E’ questo l’impegno assunto dalle due amministrazioni comunali con una mozione approvata dai rispettivi consigli comunali nei giorni scorsi che parte dalla presenza di entrambi i Comuni nell’Anagrafe della Popolazione Residente, Anpr. 

“La sede decentrata a Quercegrossa - spiega Fabrizio Nepi, sindaco di Castelnuovo Berardenga - permetterà ai cittadini di Castelnuovo Berardenga e Monteriggioni che vivono nella zona di Quercegrossa e nelle aree limitrofe di accedere con maggiore facilità ai servizi dell’Ufficio Anagrafe, senza doversi recare nei due capoluoghi, ottimizzando, così, tempi e costi sia per gli stessi cittadini che per la pubblica amministrazione. Grazie a questo atto, inoltre, rafforzeremo la collaborazione fra i due Comuni che sta andando avanti anche su altri fronti, a partire dalla sicurezza stradale, con la messa a punto dell’intervento in via Chianti, a Quercegrossa, in fase di definizione”. 

“Il servizio dell’ufficio decentrato a Quercegrossa - aggiunge Andrea Frosini, sindaco di Monteriggioni - sarà gestito dal Comune di Castelnuovo Berardenga e non avrà costi aggiuntivi per la nostra amministrazione. Un’opportunità che rappresenta anche un altro passo in avanti nella semplificazione amministrativa per avvicinare sempre di più i servizi alle comunità e ai territori”.