Residenza Sanitaria Assistita Villa Chigi

Immagine del progetto della RSA Villa ChigiLa RSA Villa Chigi è costituita da tre nuclei e composta di 46 posti letto per l'ospitalità di persone anziane non completamente autosufficienti ed è stata pensata come una sistemazione residenziale con una connotazione il più possibile domestica, con l'obiettivo di rispettare il bisogno individuale di riservatezza, favorendo allo stesso tempo l'interazione tra gli ospiti.
Allo stesso tempo, la struttura è stata progettata per fornire gli interventi sanitari necessari all'assistenza dei degenti e garantire un'assistenza individuale volta a migliorare il benessere degli ospiti; è inoltre dotata di una corte interna a verde, di una cappella, di una palestra di riabilitazione e di un percorso per malati di Alzheimer sulla terrazza a tetto.

Il Centro Diurno fornirà un servizio semiresidenziale di assistenza rivolta a gruppi di persone, integrando l'assistenza sanitaria e quella sociale e qualificandosi come importante componente dell'assistenza alla persona anziana. Il Centro Diurno sarà collegato alla rete delle strutture sanitarie e assistenziali e con i servizi di assistenza domiciliare.

Annessi alla RSA e al Centro Diurno ci sono la Cucina, che potrà fornire fino a 450 pasti complessivi, non solo per gli ospiti della struttura, ma anche per le mense scolastiche e il territorio, e il Presidio Distrettuale USL 7 la cui posizione permette la piena autonomia in termini funzionali e gestionali, con un'area adibita a Guardia Medica e i locali per la medicina specialistica.

Il progetto della nuova RSA si fonda sulla massima attenzione al benessere ambientale e alla privacy (ambienti accoglienti e gradevoli con tasso di umidità e temperatura controllati, studio del colore, utilizzo di materiali confortevoli e dalla facile manutenzione,ecc.); al  benessere visivo (miglioramento dei sistemi di illuminazione naturale e artificiale per migliorare la percezione degli spazi, delle forme e dei colori, con diminuzione dei fenomeni di abbagliamento, finestre dotate di tende frangisole con chiusura centralizzata orientabili per un maggiore comfort, ecc.) ed al benessere acustico (mitigazione e minimizzazione del rumore, con particolare riguardo alle aree destinate ai locali con più elevato affollamento e alle degenze).
Tutte le scelte dei materiali di finitura utilizzati all'interno dell'edificio sono frutto di un grande lavoro di studio e di analisi finalizzato alla scelta di componenti funzionalmente adatti al settore sanitario, per fornire un ambiente migliore anche al personale sanitario riducendo lo stress e migliorando la qualità dell'assistenza.

La nuova RSA di Castelnuovo Berardenga è stata realizzata nel pieno rispetto del territorio senese: la struttura si inserisce in modo armonioso nel contesto paesaggistico ed architettonico ed è pienamente integrata con il complesso storico monumentale della Villa Chigi e del parco annesso.