Esercizio del diritto di Voto a Domicilio

GLI ELETTORI AFFETTI DA GRAVISSIME INFERMITA' TALI CHE L'ALLONTANAMENTO DALL'ABITAZIONE IN CUI DIMORANO RISULTI IMPOSSIBILE ANCHE CONL'AUSILIO DI MEZZI PARTICOLARI,  O,  IN CONDIZIONI DI DIPENDENZA CONTINUATIVA E VITALE DA APPARECCHIATURE ELETTROMEDICALI, SONO AMMESSI AL VOTO NELLA PREDETTA DIMORA.
PER AVVALERSI DEL DIRITTO DI VOTO A DOMICILIO GLI ELETTORI DOVRANNO FAR PERVENIRE AL SINDACO APPOSITA DOMANDA SOTTOSCRITTA ALLA QUALE DOVRA' ESSERE ALLEGATO IL CERTIFICATO MEDICO RILASCIATO DAL FUNZIONARIO MEDICO DELLA ASL IN DATA NON ANTERIORE AL 45° GIORNO ANTECEDENTE LA DATA DI VOTAZIONE, CHE ATTESTI LE CONDIZIONI DI INFERMITA' CON PROGNOSI DI ALMENTO 60 GIORNI DECORRENTI DALLA DATA DI EMISSIONE DEL CERTIFICATO STESSO.
LA DOMANDA DOVRA' ESSERE INDIRIZZATA AL SINDACO DEL COMUNE DI ISCRIZIONE NELLE LISTE ELETTORALI TRA IL 40° ED IL 20° GIORNO ANTECEDENTE LA DATA DELLE VOTAZIONI (DAL 18 APRILE 2017 AL 8 MAGGIO 2017).

PER LA DOMANDA DI ESERCIZIO AL VOTO  VEDERE ALLEGATI ALLA PRESENTE PAGINA