Percorso "Tra ville e fattorie"

Ultima modifica 29 maggio 2022

Descrizione: Un unico percorso che, attraverso i sentieri 370, 327 e 331, unisce quattro meraviglie del territorio della Berardenga: la fattoria di Catignano, una volta villaggio, già documentato a partire dal XIII secolo; la villa di Geggiano, il cui impianto attuale risale al 1768 e resa famosa perchè dimora dell'archeologo senese di fama internazionale Ranuccio Bianchi Bandinelli, la villa di Monaciano, con l'annessa fattoria e lo splendido parco a decorare l'edificio trasformato attorno alla metà del XIX secolo. Infine, lo scrigno di meraviglie e bellezza rappresentato dalla celebre Certosa di Pontignano, luogo di preghiera di Santa Caterina da Siena patrona d'Europa, nata come monastero nel XIV secolo adesso spettacolare complesso edilizio ricco di meravigliosi elementi architettonici ed artistici, destinato ad attività ricettiva.

Dati tecnici: lunghezza 12,7 km - Dislivello positivo 430 m - Quota massima 365 m - Quota minima 230 m - Difficoltà E

Caratteristiche del tracciato: Strade bianche, sentieri di bosco e stradoni di vigneto, nessuna difficoltà particolare.

Sentieri da seguire: 370-327-331

Sentieri per varianti: I sentieri 328, 329 e 370A consentono di ridurre il percorso creando anelli di dimensioni più contenute e permettendo, magari in due uscite, di godere pienamente delle bellezze di una zona ricca di emergenze architettoniche. attraverso il 370A è possibile affacciarsi sul lago della fattoria di Monaciano.

 

Scarica la carta in formato PDF e il file GPX

Tra ville e fattorie
Allegato formato pdf
Scarica
Tra ville e fattorie
Allegato formato gpx
Scarica